Il mercato della squadra di Lagonegro si chiude con la conferma dei tre giovanissimi “made in Rinascita”: Dario Ribezzo e Pietro Ladaga entrambi compiono la maggiore età quest’anno, a cui si unisce il giovanissimo Enrico Poccia classe 2004, già lo scorso anno selezionato dei tecnici per far parte della prima squadra.

Entusiasmo alle stelle per i giovanissimi biancorossi che non vedono l’ora di mettersi a giocare al fianco di professionisti di altissimo livello. “Sono contento di poter continuare questo percorso di crescita professionale e personale. Onorato di poter vestire per il 4 anno consecutivo i colori della mia città”, è il primo commento del più grande del gruppo lo schiacciatore Dario Ribezzo. Gli fa eco il centrale Ladaga che farà parte del roster del Lagonegro anche per il secondo anno. “È sempre un'emozione indescrivibile indossare la maglia del mio paese in un campionato così prestigioso. Non vedo l'ora di ripartire per dimostrare ciò che amo fare di più. Ringrazio la società per la fiducia riposta in me, spero di ripagarla nel miglior modo possibile”. Anche il giovanissimo Poccia non nasconde l’entusiasmo per aver avuto una “grande occasione per crescere e migliorarsi. Sono sicuro che imparerò molto dai giocatori di grande esperienza con cui mi allenerò“.

Un roster importante quello della Rinascita Lagonegro che farà parte del prossimo campionato di serie A2 2020-2021. Oggi sono stati ufficializzati da parte di Legavolley tutti i roster delle 12 squadre che prenderanno parte, il 18 ottobre prossimo, al 76° campionato di A2. La Rinascita, chiuso il mercato, sarà così composta: per il reparto dei palleggiatori Fabroni e Bellucci e Poccia, per gli opposti Tiurin e Scuffia, per gli schiacciatori Marretta, Mazzone, Battaglia, Armenante, Ribezzo, i centrali sono Spadavecchia, Maccarone, Molinari, Ladaga, i liberi Santucci e Russo.

Al termine di questa fase di mercato non posso che esser contento delle operazioni portate a termine dal Ds Tortorella e dalla società - commenta il tecnico della Rinascita Giancarlo D’Amico - . Reputo la rosa completa in tutti i reparti. Sono convinto che tutti daranno il giusto apporto alla causa Rinascita e che avranno la possibilità di dimostrare il proprio valore. Sono entusiasta e motivato sapendo che il lavoro potrà definire i nostri equilibri e aspettando che sia il campo a determinare il valore di questo gruppo, al cospetto delle altre squadre di questo campionato di A2, uno dei più forti degli ultimi anni. Sognare non sarà a noi proibito - chiosa il tecnico - ma lo faremo partita dopo partita, se saremo bravi a non lasciare nulla al caso e a lavorare sempre con impegno e disponibilità massimi!”.

Sezione: Volley / Data: Lun 27 luglio 2020 alle 15:00 / Fonte: Rinascita Volley Lagonegro
Autore: LS24 Redazione
Vedi letture
Print