Prosegue l’attività del Dipartimento Attività Produttive sulle misure di aiuto e sostegno ad imprese, lavoratori e cittadini. Tra gli interventi da Via Verrastro pronti sostegni ad associazioni sportive dilettantistiche.

La Giunta – come già annunciato nei giorni scorsi dall’Assessore Cupparo (che ha la delega allo Sport) – inoltre ha approvato l’Avviso Pubblico " Misure di sostegno per gli operatori del settore dello sport. Contributo a fondo perduto” per una dotazione complessiva di 1 milione di euro.

Lo tsunami coronavirus – sottolinea Cupparo - rischia di travolgere lo sport in modo irreparabile. La nostra realtà sportiva regionale è costituita da decine di associazioni che svolgono un ruolo insostituibile ai fini educativi, del benessere, dell’inclusione sociale e del turismo. Si tratta di enti che sopravvivono grazie alla passione, all’impegno, al sacrificio. Bisogna, quindi arricchire l’offerta finanziando tutte quelle attività sportive e strutture impiantistiche che, oltre alla loro funzione principale, possono diventare luoghi di spettacolo e di intrattenimento. Le Associazioni, inoltre, continuano a sostenere costi di gestione fissi: canoni di locazione degli impianti, rate di mutui contratti per l’acquisto di attrezzature, costi per le utenze elettriche e idriche, assicurazioni, ecc… La Regione Basilicata con questo Avviso Pubblico prevede “Iniziative in favore dello sport” che si rivolgono alle ASD/SSD” dilettantistiche, affiliate alle Federazioni sportive e iscritte al registro del CONI e CIP . Tale contributo verrà erogato direttamente a tutte le ASD/SSD attive al 31/12/2019 che ne faranno richiesta".

Questi i tipi di contribuiti ammessi:
Affiliato alle Federazioni, massimo euro 1000,00;
Affiliato alle Discipline Associate, massimo euro 500,00;
Affiliato ad Enti di Promozione, massimo 500 euro.

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 04 luglio 2020 alle 12:00 / Fonte: regione.basilicata.it
Autore: LS24 Redazione
Vedi letture
Print