Una cerimonia sobria, un bel momento di sport, vita istituzionale e interscambio culturale. Il nuotatore lucano Domenico Acerenza è stato ricevuto dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella a Roma. Nell'ambito delle celebrazioni per i risultati colti in Korea dalla nazionale azzurra l'incontro tra il Presidente della Repubblica e il campione di Sasso di Castalda è stato cordiale, denso di significati e contenuti. Acerenza, visibilmente emozionato ha salutato il Capo dello Stato, Sergio Mattarella parlando brevemente della sua esperienza in Korea. Con il campione melandrino anche il presidente del Comitato Regionale Fin ( Federazione Italiana Nuoto ) di Basilicata, Roberto Urgesi.

Sezione: Nuoto / Data: Lun 16 Settembre 2019 alle 12:00
Autore: Francesco Menonna
Vedi letture
Print